Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Mercoledì, 28 Gennaio 2015 19:39

#(W)VIVA LA RADIO! NETWORK - IL RITORNO DEI VERDENA CON /ENDKADENZ VOL.1 In evidenza

Scritto da 

Dopo quattro anni dalla pubblicazione di Wow, il 27 gennaio è uscito Endkadenz, l’ultimo album dei Verdena.

Il trio bergamasco formato da Alberto e Luca Ferrari e da Roberta Sammarelli, ha presentato la sua ultima fatica presso la Feltrinelli di Via Appia Nuova a Roma, in un live incalzante accolto da un pubblico ampio e fremente.

Volume primo di un progetto che vedrà anche una seconda parte in estate, il gruppo ha offerto un’esibizione dal taglio tipicamente rock di brani quali Puzzle, Nevischio, Un po’ esageri, Contro la ragione, Derek eHo una fissa.

Sono tornati con quella tipica aria stralunata, l’atteggiamento un po’ confuso di chi si scontra con la realtà metropolitana e con tutta la sua frenesia e convenzionalità.

Uno scontro che i Verdena hanno sempre vissuto controvoglia, legati alla loro Albino, dove hanno registrato anche questo album. Hanno rappresentato un raro caso di musica rock dagli echi punk e dalle movenze dark che in Italia è difficile da trovare.

Endkadenzè un disco dalle canzoni labirintiche che fanno perdere e ritrovare in enigmatici groove: torna la chitarra elettrica a far da padrona ma con un sound a metà tra grunge, atmosfere beatlesiane e un certo cantautorato italiano alla Lucio Battisti meno convenzionale.

«Una scrittura complicata», dice Alberto, «per molti pezzi abbiamo dovuto scremare, tagliare; la voce, poi, è uno strumento, più passano gli anni più bisogna fare attenzione al suo utilizzo».

Un disco che richiede una lettura attenta dei testi nascosti dietro alla ricchezza di ritmiche e ad una volontaria distorsione della voce che a volte oscura un po' le parole ma che non lede mai l'elemento fondamentale, che è la musica.

Forse l’unico vero gruppo rock italiano, da sempre anticonvenzionale e ribelle alle strette logiche di mercato, disinteressato ai canoni del marketing. Atteggiamento sfacciatamente spontaneo che ha caratterizzato scelte azzardate affrontate in modo inconsapevolmente rischioso, creando in passato anche perplessitá della casa discografica, sfatate sempre dall'evidenza del successo.

«Ci sarà anche un secondo tour per il secondo volume; nella schizofrenia dei pezzi abbiamo cercato di dividerli equamente tra prima e seconda parte», afferma Roberta Sammarelli, «nel concerto cercheremo di rifare il disco più fedele possibile, la prima parte di tour sarà incentrata sul  volume 1, dando anche spazio ad alcuni pezzi vecchi».

Di poche parole, difficile strappare lunghi discorsi al gruppo, complessi i tentativi del pubblico, ieri presso la Feltrinelli, di ricevere risposte canoniche un po’ più ricche. Pochi vocaboli, ironia, brevi battute, i Verdena hanno lasciato parlare la musica. Con ben sei brani live, hanno presentato il disco in uno showcase generoso regalato ad un pubblico in fervida attesa.

A quattro anni di distanza dall'ultimo lavoro, il gruppo torna con un grande seguito e con tanta nuova musica!

Tracklist

1. Ho una fissa

2. Puzzle

3. Un po' esageri

4. Sci deserico

5. Nevischio

6. Rilievo

7. Diluvio

8. Derek

9. Vivere di conseguenza

10. Alieni fra di noi

11. Contro la ragione

12. Inno del perdersi

13. Funeralus

Sabrina Pellegrini, Roma

 

 

 

Letto 1845 volte
Sabrina Pellegrini, Roma

"Immagino un mondo fatto solo di note e parole nel quale
l'esistenza sarebbe una colonna sonora armonica e travolgente".
Mi piace narrare questo universo, raccontarlo sulla
pagina, rievocarne le grandi figure del passato e appuntarne quelle
emergenti, conoscere novità, assistere alle evoluzioni e ai
cambiamenti.

website: http://www.vivalaradio.fm

Instagram

Twitter

Facebook