Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Martedì, 28 Giugno 2016 00:00

(W)#VIVALARADIO NETWORK! - PAOLA TURCI PRESENTA A ROMA LA SUA BIOGRAFIA "MI AMERO' LO STESSO" In evidenza

Scritto da 
(W)#VIVALARADIO NETWORK! - PAOLA TURCI PRESENTA A ROMA LA SUA BIOGRAFIA "MI AMERO' LO STESSO"

La cantautrice romana Paola Turci ha presentato presso La Feltrinelli di Via Appia Nuova il suo ultimo libro, una biografia intensa e profonda che, già nel titolo, enuncia un approccio determinato verso la vita e quella grande forza necessaria all'esternazione delle fragilità, delle debolezze, del dolore.

"Mi amerò lo stesso",edito da Mondadori e uscito nelle librerie lo scorso 30 settembre, rappresenta una vera narrazione personale, un racconto intimo e travolgente della donna e della cantante che ha avuto il coraggio di compiere la prova più ardua per chiunque scriva, ossia confidare sé stessa, offrire il proprio ritratto interiore al pubblico: « ho deciso di scrivere questo libro perché le mie storie mi pesavano, mi dolevano, me le nascondevo come le cicatrici; ho voluto metterle in piazza per lasciarmele alle spalle, con un grande sforzo ho voluto alleggerire il peso della mia sofferenza».

In venti capitoli vengono ripercorse le tappe fondamentali della carriera e della vita di Paola: da quella degli esordi, il cui fremente mondo interiore era ridimensionato da discografici validi ma che non sapevano ascoltarla, alla vittoria di San Remo nel 1989, agli altri successi, alla pagina buia dell’incidente.

Piacevolmente sorprendente è proprio il modo in cui la cantante affronta l’avvenimento più tragico della sua vita, ossia con autoironia e sarcasmo che, in una latente amarezza travestita da apparente leggerezza, denota certamente una grande intelligenza e forza d’animo oltre che profondità di spirito, verve decisa e un’ammirevole e coinvolgente allegria vitale.

Interessante anche il tema religioso, argomento delicato per una «persona pragmatica e razionale», come si è definita lei stessa, che non ha mai cercato la fede ma che è stata travolta da essa in modo imprevisto ed inaspettato e che vive con atteggiamento anticonvenzionale seppur profondo.

Una scelta che può apparire poco conforme all’immagine di cantautrice rock ma che in realtà costituisce semplicemente una modalità di ricerca, un continuo interrogarsi verso una forza sconosciuta ed indefinibile, ma nella quale crede in modo personale ed intenso, indipendentemente da sterili etichette di genere e stile: «per me il rock è una forza interiore che emerge anche con una chitarra classica; ad esempio il disco “Una sgommata e via” rappresenta un momento in cui c’era tanto rumore in me perché volevo reagire ed esprimere quel caos profondo»

La biografia racconta anche del grande amore della cantante nei confronti della recitazione studiata presso Beatrice Bracco, il teatro come prova di vita, come autoanalisi in grado di lavorare tabù, sconfiggere fantasmi ed elaborare gli interstizi più nascosti dell’anima.

La presentazione di “Mi amerò lo stesso” è stata una sorta di conversazione, un dialogo tra vecchi amici; la cantautrice romana, confortata dalla sua città con la dolcezza avvolgente che solo la sensazione di casa può dare, ha esposto la sua anima con emozione palpabile e con tenerezza intimorita di chi sta donando una parte di sé per esorcizzare un dolore, per condividere una vita complessa.

Il tutto con la consapevolezza orgogliosa di dovere in primis a tali difficoltà la costituzione di una personalità forte, di un equilibrio desiderato e di una sensibilità perspicace perché forgiata proprio dalla mano più ruvida della vita, quella che può lasciare cicatrici superficiali ma che non intacca lo spirito.

 

Sabrina Pellegrini, Roma

 

Letto 599 volte
Sabrina Pellegrini, Roma

"Immagino un mondo fatto solo di note e parole nel quale
l'esistenza sarebbe una colonna sonora armonica e travolgente".
Mi piace narrare questo universo, raccontarlo sulla
pagina, rievocarne le grandi figure del passato e appuntarne quelle
emergenti, conoscere novità, assistere alle evoluzioni e ai
cambiamenti.

website: http://www.vivalaradio.fm

Instagram

Twitter

Facebook